05 aprile 2021

ULTIME NOTIZIE ore 21:30

Misure operative di protezione civile per la gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 - Avvisi, comunicati e notizie utili per la cittadinza

Veneto in zona Arancione

🟠 Con Ordinanza del Ministero della Salute del 02 04 2021, il Veneto è tornato in zona Arancione, a far data dal 06 aprile 2021.
Pertanto, da domani, saranno vigenti le già note norme riportate nel capo IV del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 2 marzo 2021. Ecco il riepilogo delle principali norme:
🟠 È vietato ogni spostamento in entrata e in uscita dai territori in zona arancione salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute. Sono comunque consentiti gli spostamenti strettamente necessari ad assicurare lo svolgimento della didattica in presenza nei limiti in cui la stessa è consentita. È consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza. Il transito sui territori in zona arancione è consentito qualora necessario a raggiungere ulteriori territori non soggetti a restrizioni negli spostamenti o nei casi in cui gli spostamenti sono consentiti ai sensi del presente decreto.
🟠 È vietato ogni spostamento con mezzi di trasporto pubblici o privati, in un comune diverso da quello di residenza, domicilio o abitazione, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute, per situazioni di necessità o per svolgere attività o usufruire di servizi non sospesi e non disponibili in tale comune.
🟠 In ambito comunale, lo spostamento verso una sola abitazione privata abitata è consentito, una volta al giorno, in un arco temporale compreso fra le ore 5:00 e le ore 22:00, e nei limiti di due persone ulteriori rispetto a quelle ivi già conviventi, oltre ai minori di anni quattordici
🟠 Sono sospesi le mostre e i servizi di apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura. Sono sospesi gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, live-club e in altri locali o spazi anche all’aperto.
🟠 Sono sospese le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie). Resta consentita la sola ristorazione con consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico sanitarie sia per l'attività di confezionamento che di trasporto, nonché fino alle ore 22:00 la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze. Per i soggetti che svolgono come attività prevalente una di quelle identificate dal codice ATECO 56.3 l'asporto è consentito esclusivamente fino alle ore 18:00.

✅ Riprendono le attività inerenti i servizi alla persona.
✅ Riprendono le attività scolastiche.

📌 Raccomandiamo comunque la massima attenzione e la cura per le misure d’igiene: a Mareno gli “attualmente contagiati” sono oltre 40, dei quali 4 ricoverati in struttura ospedaliera.

SINTESI PIANO DI VACCINAZIONE ANTI COVID-19

Fase 1.B - popolazione over 80 anni

Pubblichiamo una sintesi del piano vaccinale pubblicato sul sito web della Regione Veneto al link:

Vai alla pagina


✅ E' predisposto sulla base delle direttive nazionali e regionali, individua categorie di popolazione da convocare sulla base di disponibilità dei vaccini.

✅ al momento la disponibilità dei vaccini è limitata per la riduzione delle consegne di circa il 50% rispetto alle previsioni del Piano Arcuri.

✅ i nati nella classe 1941, come noto, saranno vaccinati nelle giornate dal 16 al 26 febbraio 2021, in strutture individuate sul territorio, nel nostro caso la Fiera di Godega di Sant’Urbano, e messe a disposizione dai Sindaci, che, tuttora, in sinergia con il Dipartimento di Prevenzione ULSS stanno lavorando per individuare e allestire ulteriori sedi vaccinali, in modo da essere pronti ad incrementare l’offerta sul territorio e procedere, compatibilmente con i quantitativi di vaccini assegnati dalla struttura commissariale governativa, con la vaccinazione delle altri coorti di popolazione anziana.

✅ una volta completata la classe del ’41, la vaccinazione degli over 80 proseguirà con la classe 1940, le cui convocazioni sono previste, sempre tramite lettera, a partire da lunedì 1° marzo 2021. In tale lettera, è indicato al Cittadino il numero telefonico da chiamare nel caso in cui non possa presentarsi alla vaccinazione nella data fissata.

✅ a partire dal 1° marzo 2021 inizierà anche la vaccinazione delle persone con patologie a rischio, in particolare malati oncologici, trapiantati e persone con fibrosi cistica.

✅ gli inviti alla vaccinazione verranno pianificati nel rispetto del totale delle dosi disponibili per singola azienda ULSS anche in considerazione della sovrapposizione temporale per il completamento della vaccinazione prevista con 2 dosi.

✅ se il vaccino prevede due dosi, al momento della prima somministrazione all'utente verrà comunicato il giorno e l'ora del secondo appuntamento per la seconda dose.

✅ la vaccinazione per i soggetti rientranti nelle specifiche categorie o coorti di età impossibilitati a recarsi ai punti vaccinali (non trasportabili, con difficoltà di deambulazione, etc.) verrà garantita mediante somministrazione del vaccino a domicilio tramite il personale delle USCA, Unità Speciali di Continuità Assistenziale: per questo consiglio di contattare il predetto Numero Verde.

torna all'inizio del contenuto